CARI RAGAZZI

Domani, ragazzi, suonerà di nuovo la campanella vera!

Data:

domenica, 13 settembre 2020

Argomenti
Notizia
20150407_170744_2.jpg

Lettera aperta a studentie famiglie

Siamo alla vigilia del primo giorno scuola; ma una vigilia speciale , la vigilia di un giorno che ricorderemo per  sempre e che, per sempre,rimarrà nella storia di questo nostro paese. Domani sarà il primo giorno di un anno scolastico che rappresenta una “vera sfida” di cui voi sarete veri protagonisti; la prova che la nostra scuola e il nostro paese ce la può e ce la deve fare, in questa lotta con un nemico che non è battuto, ma che circola ancora  fra noi. Sarà l’anno della responsabilità o meglio della corresponsabilità, in cui ciascuno è chiamato a dare il proprio contributo. Sarà un primo  giorno che siete invitati a vivere intensamente; torneremo a vederci , non potremo abbracciarci ma impareremo a comunicare ed esprimere la nostra gioia di ritrovarci in presenza,  con gli occhi.

In questi  brevi mesi estivi   tutto il personale   docente e non docente è stato fortemente  impegnato nel preparare la ripresa di domani: aule, distanziamento di banchi, arredi, percorsi differenziati, sanificazione, codifica e condivisione di procedure e regolamenti.

Ci saranno nuove regole  da seguire che dovrete conoscere e mettere in atto; regole che    potrebbero anche essere modificate dalla situazione sanitaria; nuove regole, non  “divieti”, da assumere con consapevolezza e attenzione: mani da igienizzare prima e dopo per non diffondere il virus, mascherina da indossare  sempre in posizione dinamica, metro  di distanziamento dentro e fuori; mani, mascherina, metro: non uno slogan ma un nuovo modo di affrontare la realtà e  da cui può dipendere la salute vostra e di tutti.

La scuola,in questi mesi, è stata oggetto di una forte pressione mediatica fino ad una sua strumentalizzazione. Io faccio appello alla vostra responsabilità e al vostro senso del dovere . L’opinione pubblica guarda a come sapremo affrontare  questa prova; non tutto dipenderà da noi, ma noi dovremo dimostrare  a tutti di essere in grado di mantenere il controllo della situazione,  per iniziare in  presenza  un anno scolastico e poterlo continuare .

 Buon anno scolastico a tutti !

 

 

 

Il vostro dirigente scolastico

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli