Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie

BIBLIOTECA

Denominazione progetto

Biblioweb

Priorità cui si riferisce

Competenze chiave di cittadinanza:

miglioramento della competenza di imparare a imparare

rafforzamento delle competenze in lingua madre

potenziamento della capacità di collaborare

Traguardo di risultato (event.)

Ricercare strategie e strumenti adeguati per consolidare l’acquisizione di un metodo di studio specie nel passaggio fra ordini di scuola

Promuovere attività volte a rafforzare e incrementare competenze in lingua madre con iniziative di recupero e potenziamento in continuità verticale

Promuovere la partecipazione degli studenti alla vita di classe e della scuola con metodi cooperativi e sociali

Obiettivo di processo (event.)

Gli obiettivi di processo che l’Istituto ha scelto di adottare in vista del raggiungimento dei traguardi sono:

Curricolo progettazione valutazione:predisporre un curricolo verticale di sviluppo di alcune competenze trasversali dall’infanzia alla secondaria ( es. competenze in lingua madre)

Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane:incentivare ulteriormente il confronto  e  la partecipazione dei docenti a gruppi di lavoro  e dipartimenti disciplinari

 

Altre priorità (eventuale)

Poter usufruire di uno spazio e di un luogo per la lettura, il prestito, lo studio. Le attività proposte mirano a:

  • rendere fruibile un patrimonio interno alla scuola;
  • rispondere alle esigenze culturali del territorio;
  • offrire luoghi e tempi idonei a un clima di condivisione per i ragazzi della scuola e non solo;
  • necessità di potenziare il patrimonio linguistico;
  • offrire un luogo di ritrovo positivo, sviluppare le competenze di cittadinanza (accettazione, conoscenza, collaborazione).

 

Situazione su cui interviene

“Lo sviluppo di competenze linguistiche ampie e sicure è una condizione indispensabile per la crescita della persona e per l’esercizio pieno della cittadinanza”. (Indicazioni nazionali 2012)

L’accesso ampio e costante della biblioteca e la partecipazione alle attività proposte svolgono molteplici fini:

  • creazione di  un ponte educativo che ruota sull’oggetto libro tra scuole di diverso ordine. 
  • diffusione delle conoscenze,
  • elevazione culturale,
  • promozione della lettura,
  • formazione professionale,
  • promozione di incontri formativi

 

 

Attività previste

Lettura/studio in biblioteca durante l’orario scolastico ed extrascolastico

Prestito libri

Incontri con l’autore

Cicli di letture animate in orario extrascolastico (autunno, inverno, primavera in coda al giorno di rientro)

Drammatizzazioni

Premio d’appello junior

Libri in Nizza

Grappolo di libri

Partecipazioni a eventi teatrali

Partecipazioni a concorsi letterari locali e non

Incontri con gli anziani della Casa di riposo locale

Studio e alla pratica degli scacchi

 

Risorse finanziarie necessarie

Rinnovo di parte del patrimonio librario

Materiale di cancelleria per schede di catalogazione e prestito

Uscite didattiche

 

Risorse umane (ore) / area

Docenti sc. Infanzia

Docenti sc. Primaria

Docenti sc. Secondaria

100h prestito a € 17,50

50 h. Catalogazione a € 17,50

50 h. Riordino inizio e itinere a € 17,50

80 h animazione alla lettura a € 35,00

Altre risorse necessarie

LIM

Scacchiere

Indicatori utilizzati

Monitoraggio su:

partecipazione e coinvolgimento alunni/docenti/genitori alle iniziative proposte

Test per misurare:

grado di partecipazione iniziative quantitativo e qualitativo

acquisizione di conoscenze e miglioramento metodo di studio

miglioramento nelle capacità espressive dei ragazzi

 

Stati di avanzamento

Nell’arco dei tre anni si mirerà ad un uso sempre più articolato ed assiduo della Biblioteca scolastica come luogo ricco di opportunità per l’ampliamento delle conoscenze  , di svago e di piacere, oltre che luogo ove condividere interessi, passioni ed idee.

 

Valori / situazione attesi

Il progetto ha come obiettivo fondamentale quello di aumentare sempre più l’interesse e il piacere per la lettura e di dimostrare che “leggere è bello”, cercando di favorire uno sviluppo linguistico ricco e articolato, rendendo sempre più operativa e valorizzando la biblioteca della scuola e la sua fruizione.

Il progetto globale della Biblioteca si pone altresì come obiettivo quello di motivare e responsabilizzare i ragazzi svantaggiati per situazioni sociali, culturali, familiari, valorizzandone, attraverso la lettura, capacità, curiosità e sensibilità.

La finalità ultima sarà quella di trasmettere la passione e il gusto per la lettura, cercando di creare le condizioni perché questo piacere nasca e si sviluppi, anche nell’allestimento di un ambiente accogliente e curato.

Gli obiettivi attesi sono i seguenti

  • Considerare il libro come fonte di piacere, di interesse e diffonderne l’abitudine all’uso
  • Imparare a utilizzarlo in modo corretto e a rispettarlo, sia esso proprio, sia di proprietà comune
  • Essere consapevoli del lavoro che è sotteso all’oggetto libro
  • Frequentare una biblioteca non solo per motivi di studio , ma anche per svago e per desiderio di confrontarsi con coetanei e/o con adulti “positivi”disponibili
  • Sviluppare fantasia -memoria- pensiero divergente -senso critico ed estetico
  • Saper inventare nuove storie- fiabe –filastrocche … vocabolari visuali semplicissimi per i bambini che frequentano o frequenteranno la biblioteca
  • Potenziare le abilità linguistiche e il gusto per la lingua italiana, utilizzando il racconto come     mezzo per favorire non solo l'arricchimento del linguaggio, ma anche l'acquisizione delle regole di interazione
  • Educare l’affettività, la consapevolezza di sé e degli altri
  • Creare nuovi stimoli per la scrittura
  • Conoscere diverse tipologie testuali , alcuni principali autori infantili e le novità editoriali più interessanti.
  • Saper far tesoro di una importante risorsa presente nella scuola, passando dalla pura fruizione ad una fase attiva di costruzione di nuovi materiali.